Archive for novembre, 2007

28
nov

Passiamo a Vista?

Author: stefanoc

La risposta potrebbe apparire scontata ma è un dubbio che assilla la quasi totalità dei clienti che acquistano un nuovo PC, molti di quelli che hanno acquistato un pc con vista senza badarci, si sono posti la domanda dopo i primi utilizzi. Perchè molti hanno "paura" di vista? Microsoft Vista non è forse una normale evoluzione del sistema operativo XP che apporta migliorie e nuove funzionalità utili ed interessanti? I clienti Gostec ci chiedono continuamente se è il caso di passare a Vista e noi nel nostro ruolo di consulenti ed esperti di informatica siamo quindi tenuti a dare quantomeno indicazioni e suggerimenti, finora le indicazioni di Gostec sono state specialmente di carattere generale: 1 – Ogni nuovo sistema operativo (come ogni nuovo programma) soffre generalemete di problemi di "gioventu" che sono generalmente risolti al primo rilascio di Service-Pack, è quindi perlomeno consigliabile attendere l’uscita del SP1 di Vista. 2 – Vista è incompatibile con molti programmi e periferiche, con i prodotti attuali i produttori rilasceranno uppgrade compatibili ma con prodotti non attuali potrebbero non essere compatibili neppure in futuro, costringendo quindi gli utenti a cambiare o aggiornare anche periferche e software. 3 – Vista è più esigente di risorse hardware. 4 – Vista non sembra apportare nuove funzionalità realmente utili alla maggiorparte degli utenti. Non soddisfatti di queste considerazioni possiamo cercare di andare più a fondo delle motivazioni che potrebbero spingere da una parte o dall’altra la scelta. Su internet si trovano una infinità di analisi, test e considerazioni, vi riportiamo alcuni link, che aggiorneremo nel tempo, che ci appaiono più significativi ed interessanti. In alcuni casi sono considerabili dei semplici pareri (pro o contro che siano) ma comunque utili a farci una idea consapevole su Windows Vista.

http://www.downloadblog.it/

http://www.openlinux.eu

http://programmazione.it/

http://programmazione.it/

http://www.mioguru.com/

Qui c’è addirittura un video: http://www.iene.mediaset.it/video/video_1969.shtml

20
nov

ATTIVI SUL WEB

Author: stefanoc

ATTIVI SUL WEB sembra essere la nuova parola d’ordine di internet.
Internet è nata come un sistema di comunicazione per scambiare dati e documenti tra persone e uffici anche a notevole distanza, con la sua veloce diffusione sono continuamente nati e cresciuti nuovi strumenti e nuove applicazioni di internet.
I grandi vantaggi dati da tutti gli strumenti on line hanno contribuito alla velocissima crescita e diffusione fino a portare internet nella maggioranza delle nostre case.
Il primo strumento importante apprezzatissimo e diffusissimo è stato la posta elettronica, seguito subito dopo dal WEB, il web a sua volta nel tempo si è continuamente evoluto ed aggiornato come si evolve continuamente l’uso che se ne fa.
L’evoluzione attuale a cui stiamo assistendo è importante ed estesa.
C’è una evoluzione delle tecnologie: la velocità delle connessioni, i software che ci permettono con sempre maggiore semplicità e fluidità di far passare attraverso internet, ottima grafica , musica di qualità, video di qualità simile a quella televisiva, ma specialemte oggi la tecnologia di internet ci permette di vivere internet non più in modo passivo, ma da protagonisti attivi, possiamo interagire con il web come facciamo nella realtà, possiamo dire la nostra nei siti di informazione, possiamo partecipare a discussioni su forum e blog, possiamo pubblicare i nostri video su Youtube e mostrarli a chiunque nel mondo, possiamo comprare e vendere qualsiasi cosa in qualsiasi parte del mondo., chattare con chiunque, telefonare attraverso internet, investire in borsa, dare disposizioni alla nostra banca, attivare e gestire i nostri servizi (energia elettrica, internet, telefono, …) prenotare le vacanze, controllare la nostra casa da lontano attraverso una net-cam, accendere i nostri elettrodomestici o il riscaldamento, e potremmo continuare con una infinità di altri esempi.
Il mondo delle imprese si è avvicinato ad internet con un po’ di diffidenza iniziale, poi ha scoperto i vantaggi ed i risparmi delle email ed ha scoperto che era utile avere almeno un biglietto da visita sul WEB (una pagina web), poi i biglietti da visita sono diventati delle brochure aziendali curate e complete (siti web curati graficamente e nei contenuti), il passo successivo, e dove sono ferme la maggiorparte delle aziende, è stato il catalogo dei prodotti e dei servizi sul sito.
Ora stiamo assistendo al passaggio ad un nuovo modo di essere su internet per le aziende (e non solo per le aziende); i siti web più attuali ed evoluti sono diventati dei salotti virtuali dove i clienti possono dialogare e discutere con l’azienda o tra i clienti stessi, dire la propria opinione e dare contributi; tutti possono avere un ruolo attivo, possono sentirsi li, vicino all’azienda o sentire l’azienda vicina a se anche se è dall’altra parte del mondo!
Qualcuno chiama questa nuova era di internet WEB 2 altri internet 2; una cosa è certa, i contenuti di internet aumentano vertiginosamente ed aumentano vertiginosamente le persone che contribuiscono a creare questi contenuti.Immaginate che in Italia si stima che ci siano oltre 1 milione di blog! Significa che una persona su 50 mediamente ha un suo sito personale dove scrive qualcosa e dove ci sono altri che commentano e dicono la loro.
ATTIVI SUL WEB sembra quindi essere la nuova parola d’ordine di internet. Tutti sono pervasi da questa irrefrenabile voglia di avere un ruolo attivo sul web e tutti i nuovi software e strumenti per il web sono concepiti per permettere a tutti di interagire.

Come collocarsi quindi in questo nuovo panorama ?

Sia che si tratti di privati o di attività aziendali la ricetta è quella avere un ruolo attivo, utilizzare gli strumenti e le professionalità che il mercato offre (e sono tanti, alcuni anche gratuiti!) senza trascurare nessun dettaglio.
Quando un utente si trova di fronte ad un sito non ha filtri e quello che vede si fissa immediatamente come immagine dell’azienda; un’immagine parziale, incompleta o non aggiornata diventa quindi un limite piuttosto che una risorsa, da questo rischio è necessario guardarsi bene.
E’ consigliabile attivarsi subito ed occupare un ruolo da protagonisti nel nuovo mondo WEB!