Archive for the "web2" Category

20
nov

ATTIVI SUL WEB

Author: stefanoc

ATTIVI SUL WEB sembra essere la nuova parola d’ordine di internet.
Internet è nata come un sistema di comunicazione per scambiare dati e documenti tra persone e uffici anche a notevole distanza, con la sua veloce diffusione sono continuamente nati e cresciuti nuovi strumenti e nuove applicazioni di internet.
I grandi vantaggi dati da tutti gli strumenti on line hanno contribuito alla velocissima crescita e diffusione fino a portare internet nella maggioranza delle nostre case.
Il primo strumento importante apprezzatissimo e diffusissimo è stato la posta elettronica, seguito subito dopo dal WEB, il web a sua volta nel tempo si è continuamente evoluto ed aggiornato come si evolve continuamente l’uso che se ne fa.
L’evoluzione attuale a cui stiamo assistendo è importante ed estesa.
C’è una evoluzione delle tecnologie: la velocità delle connessioni, i software che ci permettono con sempre maggiore semplicità e fluidità di far passare attraverso internet, ottima grafica , musica di qualità, video di qualità simile a quella televisiva, ma specialemte oggi la tecnologia di internet ci permette di vivere internet non più in modo passivo, ma da protagonisti attivi, possiamo interagire con il web come facciamo nella realtà, possiamo dire la nostra nei siti di informazione, possiamo partecipare a discussioni su forum e blog, possiamo pubblicare i nostri video su Youtube e mostrarli a chiunque nel mondo, possiamo comprare e vendere qualsiasi cosa in qualsiasi parte del mondo., chattare con chiunque, telefonare attraverso internet, investire in borsa, dare disposizioni alla nostra banca, attivare e gestire i nostri servizi (energia elettrica, internet, telefono, …) prenotare le vacanze, controllare la nostra casa da lontano attraverso una net-cam, accendere i nostri elettrodomestici o il riscaldamento, e potremmo continuare con una infinità di altri esempi.
Il mondo delle imprese si è avvicinato ad internet con un po’ di diffidenza iniziale, poi ha scoperto i vantaggi ed i risparmi delle email ed ha scoperto che era utile avere almeno un biglietto da visita sul WEB (una pagina web), poi i biglietti da visita sono diventati delle brochure aziendali curate e complete (siti web curati graficamente e nei contenuti), il passo successivo, e dove sono ferme la maggiorparte delle aziende, è stato il catalogo dei prodotti e dei servizi sul sito.
Ora stiamo assistendo al passaggio ad un nuovo modo di essere su internet per le aziende (e non solo per le aziende); i siti web più attuali ed evoluti sono diventati dei salotti virtuali dove i clienti possono dialogare e discutere con l’azienda o tra i clienti stessi, dire la propria opinione e dare contributi; tutti possono avere un ruolo attivo, possono sentirsi li, vicino all’azienda o sentire l’azienda vicina a se anche se è dall’altra parte del mondo!
Qualcuno chiama questa nuova era di internet WEB 2 altri internet 2; una cosa è certa, i contenuti di internet aumentano vertiginosamente ed aumentano vertiginosamente le persone che contribuiscono a creare questi contenuti.Immaginate che in Italia si stima che ci siano oltre 1 milione di blog! Significa che una persona su 50 mediamente ha un suo sito personale dove scrive qualcosa e dove ci sono altri che commentano e dicono la loro.
ATTIVI SUL WEB sembra quindi essere la nuova parola d’ordine di internet. Tutti sono pervasi da questa irrefrenabile voglia di avere un ruolo attivo sul web e tutti i nuovi software e strumenti per il web sono concepiti per permettere a tutti di interagire.

Come collocarsi quindi in questo nuovo panorama ?

Sia che si tratti di privati o di attività aziendali la ricetta è quella avere un ruolo attivo, utilizzare gli strumenti e le professionalità che il mercato offre (e sono tanti, alcuni anche gratuiti!) senza trascurare nessun dettaglio.
Quando un utente si trova di fronte ad un sito non ha filtri e quello che vede si fissa immediatamente come immagine dell’azienda; un’immagine parziale, incompleta o non aggiornata diventa quindi un limite piuttosto che una risorsa, da questo rischio è necessario guardarsi bene.
E’ consigliabile attivarsi subito ed occupare un ruolo da protagonisti nel nuovo mondo WEB!

28
ott

Avvernturiamoci nel WEB 2.0

Author: stefanoc

Web 2, wiki, RSS, feed, blog, xml . . . sono tutti termini sconosciuti o inestenti fino a pochi anni fa, tutti rapprentano tecnologie o modalità usate nel web attuale che hanno visto una diffusione velocissima e continua.

Il termine Web 2.0 rappresenta proprio il nuovo modo di fare web e di essere sul web, o in generale su internet, che utilizza queste nuove tecnologie:

wiki: sono siti internet basati sulla collaborazione e partecipazione di tanti utenti, l’esempio classico di maggiore successo è wikipedia.

RSS: è lo standard attualmente più diffuso per lo scambio dinamico di informazioni tra siti web. Il formato delle informazioni utilizzato per lo scambio è XML.

Atom: assieme a RSS sono gli standard attuali per lo scambio di informazioni. I contenuti sono messi a disposizione in formato xml ed i servizi (un sito o un software) che si occupano di leggerli, si occupano anche di formattarli a piacimento.

feed: la singola informazione pubblicata tramite RSS (o Atom) che viene formattata secondo come stabilito dal sito che le pubblica.

xml: lo standard che definisce il formato dei dati usato oggi nel web per RSS e Atom ma è usato anche per svariati altri utilizzi.

Blog: Un nuovo modo di fare siti web che possiamo definirlo a metà tra le vecchia concezione di sito statico ed un forum. In un blog più utenti possono occuparsi e collaborare a pubblicare i contenuti (post o articoli) ed è possibile per gli stessi e per altri utenti lasciare commenti sui contenuti pubblicati.

22
ott

Cos’è un Blog?

Author: stefanoc

Blog è la forma contratta di weblog che è una parola costruita dai termini “web” e “log”, i log sono testi scritti in automatico per tenere traccia di cosa succede, WEB-LOG potrebbe quindi tradursi in traccia sul WEB o, in considerazione dell’uso che ne viene fatto DIARIO SUL WEB.

Il fenomeno dei blog ha inizio intorno al 1997 nel web statunitense e negli ultimi anni si è diffuso in modo veloce come un nuovo servizio di Internet anche in Europa e in Italia.

Un weblog è uno spazio virtuale che consente a tutti di pubblicare contenuti su Web in modo facile e veloce: si apre in pochi minuti, anche senza avere alcuna nozione tecnica, e si aggiorna con altrettanta facilità. Si presenta generalmente come una serie di brevi appunti presentati in ordine cronologico, con i “post” – i messaggi – più recenti visibili in cima agli altri.

Un blog è un luogo in cui navigatori con interessi comuni possono incontrarsi e scambiarsi opinioni, uno spazio virtuale dove si possono leggere e scrivere notizie, interagire con le notizie scritte da altri, commentandole o integrandole.

In italia si stima che i blog pubblicati siano oltre 1 milione, 1 ogni circa 50 abitanti, e sono in continua e rapida crescita.